Seminario sulla Patologia della Spalla

Seminario sulla Patologia della Spalla

Evento ECM Gratuito n.7 crediti ID n.3897 e n.221813
 
“Seminario sulla Patologia della Spalla”

Responsabile Scientifico:
Dott. Giuliano Cerciello
Responsabile U.O. Ortopedia “Villa Betania” – Roma

24 marzo 2018
Casa di Cura “Villa Betania”
Via Pio IV, 42 – Roma

 

Destinatari: Medico Chirurgo: Medicina Fisica e Riabilitazione, Igiene, Epidemiologia, Sanità Pubblica, Radiodiagnostica, Medicina Generale (Medico di Famiglia), Ortopedia e Traumatologia; Fisioterapisti; Farmacia Ospedaliera; Infermieri; Tecnico Sanitario Laboratorio Biomedico; Tecnico Sanitario di Radiologia Medica.
Referente Ufficio Formazione: Sig.ra Annamaria Sanna Tel. 06.61245601
Mail ufficiocomunicazione@ospedalecristore.it
Partecipanti: n.50

 

 
 
Razionale:
Il fine di questi incontri è quello di fornirvi nozioni utili per la vostra professione, capaci di darvi un orientamento in patologie non usuali nell’esercizio quotidiano del vostro lavoro.
La fisiopatologia della spalla è un argomento complesso anche per gli addetti ai lavori ed affrontare insieme questo capitolo è una interessante sfida che si concluderà dopo una giornata di lavori e dialoghi interattivi in una acquisizione di concetti che torneranno molto utili a tutti voi.
Vedere il programma che vi abbiamo consegnato, così denso, fa venire una certa preoccupazione, ma non è così. Quella è una traccia per un viaggio veloce attraverso i vari capitoli che affronteremo.
Cominceremo col definire il complesso funzionale della spalla, che ovviamente non è la sola scapolo- omerale.
Quindi affronteremo il problema della cuffia dei rotatori, motore articolare intrinseco, frequentemente implicato nelle patologie sia acute che croniche. Per fare diagnosi impareremo ad enfatizzare l’anamnesi ed i test clinici tipici ed indispensabili per giungere ad una prima diagnosi orientativa in ambulatorio.
Ma la cuffia dei rotatori è implicata anche nei traumi del lavoro e della strada. In questi soggetti una diagnosi tempestiva facilita il compito del chirurgo che si confronterà con tendini non degenerati, muscoli ancora trofici e retrazioni modeste.
Alla riparazione della cuffia dei rotatori è dedicato uno spazio particolare. Infatti analizzeremo sia la metodica aperta che quella artroscopica cercando anche, con un confronto fra tutti noi, di definire gli elementi essenziali della scelta.
Ma la spalla non è solo chirurgia, anzi, il trattamento conservativo è prioritario e spesso risolutivo. Impareremo che non dobbiamo avere fretta e che molti interventi possono essere evitati se si valutano nel contesto generale del paziente e non sotto il profilo limitato della sola patologia in esame.
Infine le patologie degenerative osteoarticolari come l’artrosi.
 
Programma

 

image_print
CONDIVIDI