Gestione Infermieristica e per Operatori Socio Sanitari dell’Insufficienza Respiratoria nel Paziente in...

Gestione Infermieristica e per Operatori Socio Sanitari dell’Insufficienza Respiratoria nel Paziente in Comorbidità

Provider n.29 ID n.2106 Crediti n.12,9
 
“Gestione Infermieristica e per Operatori Socio Sanitari dell’Insufficienza Respiratoria nel Paziente in Comorbidità”

Responsabile Scientifico e Docente:
Dott. Marcello Ciuffreda
UOSD Pneumologia, UOC Medicina d’Urgenza e UTN Ospedale SM Goretti, Latina

Docenti:
Dott.ssa Emilia Reda
Medico Geriatra – Direttore Scientifico Gruppo GIOMI RSA
Dott.ssa Miriam Cardarelli
Fisioterapista RSA Residenza Pontina – Gruppo GIOMI RSA

19-26 Aprile / 17-24 Maggio / 14-21 Giugno 2018
RSA “Residenza Pontina”, Via Franco Faggiana 1668 – 04100 Latina

 

Categorie: Infermieri, Fisioterapisti.
Numero max partecipanti: 20
Obiettivo Nazionale di Riferimento: Documentazione clinica, percorsi clinico – assistenziali, diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza, profili di cura.
 
L’insufficienza respiratoria è una patologia clinica di comune riscontro nei pazienti affetti da polipatologie, ovvero dalla concomitanza nello stesso individuo di più patologie croniche. Le più frequenti sono la BPCO, lo scompenso cardiaco, il diabete mellito, le malattie degenerative e vascolari cerebrali.
La gestione del paziente con comorbidità è di per sé una condizione complessa per la necessità, da parte degli operatori sanitari, di conoscenze multidisciplinari, tra cui quelle pneumologiche.
La corretta conoscenza e gestione dei presidi respiratori nell’ambito di una residenza sanitaria assistenziale permette di controllare e prevenire l’insufficienza respiratoria acuta.
Il corso è incentrato pertanto su concetti di base pneumologici e di riabilitazione respiratoria con l’obiettivo di trasferire competenze al personale direttamente coinvolto nell’assistenza del paziente con insufficienza respiratoria cronica secondaria a patologie polmonari ed extrapolmonari.
Il corso verterà su aspetti teorici e su prove pratiche in cui il partecipante verrà coinvolto in prima persona, sarà chiamato a risolvere differenti scenari clinici anche con l’ausilio di dispositivi elettromedicali.
 
 
Programma
image_print
CONDIVIDI