Intervento su una metastasi multivertebrale della colonna vertebrale

Intervento su una metastasi multivertebrale della colonna vertebrale

Intervento
  “Eseguito per la prima volta in Sicilia, presso l’Istituto “Franco Scalabrino” di Messina, un intervento su una metastasi multivertebrale della colonna vertebrale di una donna utilizzando una tecnica innovativa di termo ablazione che per la prima volta rimuove il tumore e permette una qualità migliore di vita al paziente”

Dott. Alessandro Pisani
Responsabile Unità Funzionale Ortopedia e Traumatologia
IOMI Messina

 

 
 
L’Equipe che ha realizzato l’intervento era composta dal Dott. Alessandro Pisani, Responsabile di Chirurgia Vertebrale dell’Istituto “Fransco Scalabrino”, dal Dott. Luigi Soliera e dal Dott. Sergio De Leo quale specialista di Chirurgia Spinale.
“Grazie al supporto fornito dalla nostra amministrazione, la Giomi SpA di Roma – ha detto il Dott. Alessandro Pisani – abbiamo organizzato una equipe pluridisciliplinare per queste complesse patologie metastatiche della chirurgia vertebrale. C’è un dato epidemiologico importante: oltre il 30 percento delle patologie tumorali provoca metastasi ossee ed il 50 percento di queste colpisce la colonna vertebrale. Hanno un grande impatto sociale perché i pazienti sono fortemente disabilitati e invalidati sia per il forte dolore sia per problematiche motorie perché può venire meno la meccanica strutturale della colonna che si può fratturare”.
“Questa operazione perfettamente riuscita – spiega il Dott. Sergio De Leo – è stata eseguita su una metastasi multivertebrale dovuta ad un tumore primitivo mammario. Gli interventi eseguiti con le tecniche tradizionali sono molto più invasivi e meno precisi. In questo caso, invece, il tumore viene bruciato, si crea una necrosi, e poi viene interamente rimosso, senza sanguinamento. Questo tipo di intervento permette al paziente di tornare subito in piedi”.
 
Rassegna Stampa

 

image_print
CONDIVIDI