• sede
  • by Cristina Novellino
  • 17/11/2005
     
    “Protesi d’anca su un trapiantato di cuore” al Codivilla Putti

     

    Il Gazzettino di Belluno, 14 novembre 2005

    CORTINA D’AMPEZZO Si infittisce la collaborazione con cardiologia di Padova
    “Cresce” il Codivilla
    L’ultimo intervento: protesi d’anca su un trapiantato di cuore

     
    A rendere straordinario l’intervento chirurgico eseguito l’8 novembre scorso all’ospedale Codivilla di Cortina non è tanto la complessità dell’operazione, quanto piuttosto il quadro clinico del paziente. E’ stata infatti impiantata una protesi d’anca ad un uomo di 65 anni, già sottoposto al trapianto del cuore. La storica esperienza maturata nella cura delle infezioni ossee fa dunque del Codivilla Putti di Cortina una struttura ideale per pazienti immunodepressi, come sono le persone sottoposte a trapianto di organi, soggetti che possono essere colpiti molto facilmente dalle infezioni e che vengono accettati con difficoltà, per essere sottoposti agli interventi chirurgici più impegnativi.
    L’intervento è stato eseguito dal dottor Francesco Centofanti, assieme all’equipe anestesiologica del dottor Luigi Veranda. E’ stata fondamentale la collaborazione con i cardiologi dell’Università di Padova, il dottor Gambino, che ha affiancato il dottor Fabio Bellotto, già da un paio d’anni in servizio al Codivilla e prossimo responsabile del nuovo reparto di prevenzione e riabilitazione cardiologica, in fase di allestimento.
    L’operazione di impianto della protesi d’anca non ha avuto complicanze; c’è stato un ottimo decorso post operatorio e il terzo giorno il paziente ha già iniziato la fase di riabilitazione, tanto che si sta già programmando il suo rientro in ospedale per un secondo intervento, che riguarderà l’altro arto.
    L’esito di questa operazione induce a prevedere un aumento della collaborazione fra l’ortopedia dell’ospedale di Cortina e la cardiologia di Padova, con un reciproco scambio di esperienze.
    Marco Dibona
     
    Il Messaggero Bellunese, 5 dicembre 2005
    articolo
    L’Amico del Popolo, 16 dicembre 2005
    articolo