• IFCA
  • by Cristina Novellino
  • 06/10/2005
     
    Casa di Cura
    “Santa Chiara”
    Nuova TAC

     

    Casa di Cura “Santa Chiara” Nuova TAC

    Dai primi giorni del mese di settembre è in funzione presso la Casa di Cura “Santa Chiara Firenze S.p.A.” una nuova TAC del tipo Multislices progettata su “geometria corta” che permette di acquisire 32 slices al secondo, implementata con tecnologia XTREAM.
    E’ dotata di un tavolo Porta paziente con campo esplorabile, senza incontrare parti radiopache pari a 170 cm.

     
    Il software navigatore plus permette la ricostruzione di immagini tridimensionali in tempo reale. E’ possibile, inoltre, effettuare esami di endoscopia virtuale e colonscopica. La navigazione avviene in modo automatico e può essere registrata per visualizzazioni a posteriori.
    Tale apparecchiatura ci permette inoltre ricostruzioni multiplanari in tempo reale, ricostruzioni in 3D volumetriche e proiezioni Ray Sum e MIP per imaging vascolare. Possibilità di utilizzo anche a colori.
    E’ possibile la realizzazione di modelli volumetrici delle strutture anatomiche in contemporanea grazie all’utilizzo di diversi valori di trasparenza e di colore.
    Il modelle 3D viene ricostruito in tempo reale ad ogni immagine, consentendo ingrandimento di immagini senza perdita di risoluzione. E’ dotata di protocolli preimpostati per cui le elaborazioni sono facilitate.