ECM Provider n.3987 ID n.239570 n.8 crediti formativi
     
    “La Terapia della disfunzione erettile”

    Responsabile Scientifico:
    Prof. Maurizio Buscarini
    Primario Unità Operativa Complessa di Urologia – Ospedale Villa Betania Roma
    Professore Associato di Urologia presso l’Università Campus Bio-Medico di Roma

    10 novembre 2018
    Villa Betania – Via Pio IV, 42 – Roma

     

     
    Destinatari: Medico Chirurgo (Igiene, Epidemiologia e Sanità Pubblica, Epidemiologia, Medicina Generale (Medici Di Famiglia), Urologia); Farmacista (Farmacia Ospedaliera, Farmacia Territoriale); Fisioterapista; Infermiere.
    Numero posti disponibili: 50
    Referente Ufficio Formazione: Sig.ra Patrizia Nardini Tel. 06.39940305
    Mail segreteria@villabetania.roma.it
     
     
    Razionale:
    Un focus sulle più moderne acquisizioni in termini di diagnostica e terapia delle più frequenti patologie andrologiche.
    L’andrologia, infatti, disciplina in continua evoluzione, ha conosciuto negli ultimi anni una vera e propria “rivoluzione” terapeutica medica, cosiddetta “fisica” e chirurgica.
    Il Congresso, quindi, si propone di fornire ad Urologi, Andrologi, Endocrinologi e Medici di Medicina Generale una visione olistica delle principali patologie andrologiche, senza dimenticare come quest’ultime costituiscano un problema della coppia e non esclusivamente del maschio.
    Altro obiettivo del corso è un aggiornamento sia scientifico che “sociale” in una società profondamente mutata da internet, motori di ricerca, fitofarmaci, integratori, onde d’urto e farmaci per l’erezione che hanno modificato radicalmente il rapporto medico-paziente.
    Importante messaggio che quest’incontro si propone di trasmettere è quello del consolidamento della cultura della prevenzione andrologica in ogni fascia di età, nelle scuole come in molti altri ambiti.
    L’Andrologo, il “Ginecologo dell’Uomo” del nuovo millennio, deve saper offrire ai propri pazienti un percorso diagnostico-terapeutico innovativo ed efficace, facendosi “garante” della loro qualità di vita.
     
    Programma