Evento Formativo n.8 crediti ID n.215842
     
    “Lombalgia e Lombosciatalgia: un Team di Specialisti a lavoro Osteopata e Fisiatra, Neurochirurgo e Ortopedico”

    Responsabile Scientifico:
    Prof. Piervittorio Nardi
    Responsabile Ce.M.P.A.L. – Ospedale Generale “Cristo Re” – Roma

    27 gennaio 2018
    Ospedale Generale “Cristo Re” – Aula Magna “Giovanni Paolo II”
    Via delle Calasanziane, 25 – Roma

     

    Destinatari: Medico Chirurgo: Medicina Generale, Ortopedia e Traumatologia, Medicina Fisica e Riabilitazione. Fisioterapista, Infermiere.
    Referente Ufficio Formazione: Sig.ra Annamaria Sanna Tel. 06.61245601 – Mail ufficiocomunicazione@ospedalecristore.it
    Partecipanti: n.100

     

     
     
    Razionale:
    La lombalgia e la lombosciatalgia sono disturbi molto comuni, tanto da essere annoverati in Italia tra le prime cause di assenza dal lavoro.
    Si stima che nel nostro Paese coinvolgano circa 15 milioni di persone. Può colpire ogni età e manifestarsi in forma lieve e transitoria o perdurare nel tempo con dolori invalidanti. Il mal di schiena può essere il sintomo di numerose patologie a carico del rachide quali artrosi, discopatie, ernie, instabilità, stenosi, deformità, neoplasie e traumi.
    Cosi come sono numerose le cause che determinano l’insorgenza di lombalgia e lombosciatalgia, altrettanto numerosi sono i possibili trattamenti che spaziano dalla semplice assunzione di farmaci fino ai grandi interventi chirurgici passando per la fisioterapia e l’osteopatia.
    Alla luce di tale complessità nosologica, diventa necessario implementare quanto più possibile la collaborazione tra gli specialisti del settore (chirurghi vertebrali, fisiatri, fisioterapisti e terapisti del dolore) e la gestione integrata tra territorio (medici di medicina generale) e ospedale.
    Il corso si propone quindi di fornire gli strumenti necessari per una visione multidisciplinare del mal di schiena ponendo l’accento oltre che sulla biomeccanica e sulla fisiopatologia della lombosciatalgia, anche sul relativo percorso necessario alla formulazione di una corretta diagnosi che è alla base della scelta terapeutica più appropriata.
     
    Programma