• IFCA
  • by Cristina Novellino
  • 03/07/2015
    Evento Formativo ECM n.130673, n.4,7 crediti – Provider 1429
     
    “La Gestione del Paziente con Delirium”

    Responsabile Scientifico/Culturale e Docente:
    Dott. Federico Mayer
    Medico Chirurgo Specialista in Geriatria e Responsabile della Struttura Organizzativa di Riabilitazione Neurologica IFCA SpA

    Segreteria Organizzativa:
    Dott.ssa Emilia Villari
    Referente Ufficio Formazione IFCA SpA

    3 luglio 2015
    Aula Riunioni IFCA, Via del Pergolino 4/6 – Firenze

     

    Destinatari: Medici (tutte le discipline), Infermieri e Fisioterapisti
    Numero max partecipanti per edizione: 30
    Numero Edizioni: 1
    Obiettivo nazionale di riferimento: n.2 Linee Guida – Protocolli e Procedure
    Segreteria Organizzativa:
    Dr.ssa Emilia Villari, tel. 055/4296158 – fax 055/5038601- 055/4296244, e-mail: e.villari@giomi.com
    Il Modulo di Iscrizione all’evento è presente nell’Intranet Aziendale Mod. M62-09
     
    Abstract

    “LA GESTIONE DEL PAZIENTE CON DELIRIUM”

    Il delirium, definito anche “stato confusionale acuto”, è una sindrome clinica caratterizzata da alterazioni dello stato di coscienza, delle funzioni cognitive o della percezione.

    È una condizione grave, a volte con un outcome avverso, che interessa una elevata percentuale dei pazienti ricoverati nei reparti ospedalieri sia medici che chirurgici.

    Particolarmente a rischio di sviluppare un delirium sono gli anziani affetti da gravi patologie e quelli sottoposti a trattamenti chirurgici.

    Di solito le situazioni di delirium sono scarsamente rintracciabili nelle cartelle cliniche perché poco riconosciute. Può essere anche difficile distinguerlo dalla demenza e non è raro che le due condizioni siano contemporanee.

    Nei pazienti ricoverati può essere causa di prolungamento della degenza, di complicanze come cadute o lesioni da decubito e nei casi più gravi di morte.

    Obiettivo di questo corso è quello di fornire gli strumenti necessari per prevenire, identificare e trattare il delirium facendo riferimento alle linee guida nazionali e internazionali.