• IFCA
  • by Cristina Novellino
  • 19/04/2019
    Provider n.1429 Rif. evento n.252591 Crediti ECM: 5,2
    “Implicazioni Legali e Medico Legali alla luce dell’entrata in vigore della Legge Gelli-Bianco”
    Responsabile Scientifico:

    Dott. Guglielmo Forgeschi
    Medico chirurgo Specialista in Igiene e Medicina preventiva, Colllaboratore Medico dell’Amministratore Delegato IFCA SpA

    21 maggio 2019
    Sala Riunioni – Casa di Cura “Ulivella e Glicini”
    Via del Pergolino, 4/6 – Firenze

     

    Destinatari: Tutte le professioni sanitarie con obbligo ECM.
    Numero max partecipanti per edizione: 30
    Partecipazione Gratuita

    Segreteria Organizzativa:
    Dr.ssa Emilia Villari, tel. 055/4296158 – fax 055/5038601 – 055/4296244
    e-mail: e.villari@giomi.com

    Obiettivo Nazionale
    Sicurezza del paziente. Rischio Clinico n.6.
    Obiettivo Principale
    L’incontro si prefigge di fornire informazioni in merito ai contenuti della Legge Gelli-Bianco e alle conseguenti implicazioni di carattere legale, medico legale e di Risk management.
    Abstract
    L’evento ha lo scopo di fornire ai partecipanti le informazioni principali sui contenuti della Legge del 8 marzo 2017, n. 24 –altrimenti detta Legge Gelli–Bianco e il conseguente impatto della stessa sulle attività degli esercenti le professioni sanitarie, dopo oltre due anni dalla sua approvazione.

    In particolare il tema sarà trattato grazie al contributo di uno dei massimi esperti nazionali e internazionali sulla gestione del Rischio Clinico e della Sicurezza dei Pazienti, e attraverso l’esperienza e i confronto tra un avvocato civilista e un medico legale specializzati in gestione del contenzioso in ambito sanitario.

    Al fine di consentire una visione concreta dell’applicazione della sopra citata Legge, ai partecipanti saranno sottoposti casi clinici sviluppati con la supervisione degli esperti.
    L’evento ha la finalità ultima di rendere consapevoli i partecipanti dell’importanza di un’attenta e costante gestione del rischio clinico sia come garanzia nei confronti dei pazienti, sia come tutela nei confronti di se stessi e del proprio operato.

    Programma