• IFCA
  • by Cristina Novellino
  • 09/05/2014
  • 0
Evento Accreditato ECM – 3,3 crediti Rif.  Accreditamento n.246-95493
 
“Dottore ho male al ginocchio”
Percorsi Diagnostici e Terapeutici in Ortopedia

Responsabili Scientifici:

Dott. Andrea Baldini
Responsabile Gruppo di Chirurgia Articolare Ricostruttiva Ortopedica – Villa Ulivella e Glicini – IFCA
Dott. Lorenzo Castellani
Equipe Gruppo di Chirurgia Articolare Ricostruttiva Ortopedica – Villa Ulivella e Glicini – IFCA

14 giugno 2014
Hilton Garden Inn Hotel – Firenze

Figure professionali interessate: Medici di Medicina Generale
Numero max partecipanti per edizione: 40
Numero Edizioni: 4

Modulo d’iscrizione. L’iscrizione è gratuita ma obbligatoria e da ritenersi valida solo dopo aver ricevuto e-mail di conferma da parte del Provider sulla base della disponibilità al momento della richiesta in funzione del numero di partecipanti accreditati.

 
“Il gruppo di chirurgia articolare ricostruttiva ortopedica diretto dal Dott. Andrea Baldini operante presso la casa di cura convenzionata con il SSN IFCA – Villa Ulivella, è promotore di un’iniziativa riguardante la formazione accreditata ECM diretta ai Medici di Medicina Generale di Firenze e province limitrofe.

Lo sviluppo costante delle tecniche chirurgiche ha coinvolto in maniera particolare la nostra branca chirurgica, tanto da disorientare spesso il medico di medicina generale che si trova a doversi interfacciare nel percorso diagnostico prima e riabilitativo poi con il paziente. Da questa necessità di migliorare la collaborazione per noi e per il paziente nasce il ciclo formativo dal titolo “Dottore ho male a…” che già dal titolo vuole trasmettere l’impronta assolutamente pratica e interattiva che avrà ognuna delle quattro giornate da cui l’iniziativa sarà composta.
Il ciclo formativo è composto da quattro eventi a sé stanti, tre dedicati alle articolazioni maggiori (ginocchio, anca e spalla) e una al trattamento conservativo dell’artrosi.
Il corso verrà svolto il sabato mattina per permettere a tutti coloro che vorranno di partecipare senza dover sospendere nessuna giornata ambulatoriale. Ogni appuntamento è diviso in una prima parte teorica d’inquadramento eziopatogenetico sulla base delle più comuni patologie, fornendo elementi pratici di diagnostica differenziale. Una seconda parte pratica guiderà infine il medico verso le più tradizionali situazioni ambulatoriali e su quando sia importante o meno coinvolgere lo specialista. I partecipanti verranno suddivisi in tavoli da non più di 8 persone. In ogni tavolo sarà presente uno specialista della faculty per facilitare la discussione e permettere una migliore interazione pratica”.
 
Programma
 
Sfoglia la Brochure