• ICOT Uni
  • by Cristina Novellino
  • 28/10/2013
    Presentazione
    Aggiornamento
    Aggiornamento
    “Bariatric Center of Excellence of Bariatric and Metabolic Surgery”

    UOC Chirurgia Generale Universitaria-Sapienza
    Polo Pontino, AUSL LT – ICOT

    Organizzazione
    Prof. Gianfranco Silecchia
    Direttore UOC Chirurgia Generale – Chirurgia Laparoscopica Avanzata – Chirurgia Laparoscopica Bariatrica e Metabolica

    8 novembre 2013
    Sala Convegni ICOT
    Via F. Faggiana, 1668 – Latina

     

    A LATINA IL CENTRO DI ECCELLENZA PER LA CURA CHIRURGICA DELL’OBESITÀ

    Unico nel Lazio a superare il rigoroso percorso di accreditamento internazionale, è attivo a Latina, presso l’Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale a Direzione Universitaria del Polo Ospedaliero Integrato “AUSL Latina – Padiglione ICOT”, il Centro di Eccellenza per il Trattamento Chirurgico  dell’Obesità Patologica.
    Il prestigioso riconoscimento dell’European Accreditation Council – IFSO quale Center of Excellence for Bariatric and Metabolic Surgery sarà consegnato l’8 novembre prossimo a coronamento di un’attività iniziata circa due anni fa che ha consentito già ad oltre 300 pazienti di ricevere un trattamento chirurgico laparoscopico d’avanguardia.
    Il centro del Polo Pontino dell’Università Sapienza è il terzo ad aver ottenuto in Italia il “bollino blu” che è garanzia di un elevato standard di diagnosi e trattamento da parte di un équipe interdisciplinare di alta specializzazione composta da diabetologi, cardiologici, pneumologi, gastroenterologi, psicologi ed anestesisti dedicati al trattamento dell’obesità patologica e delle patologie correlate.
    L’obiettivo del centro è quello di offrire un trattamento chirurgico  mini-invasivo (chirurgia bariatrica/metabolica laparoscopica) che si è dimostrata l’unica forma di guarigione efficace e duratura in oltre l’80 per cento dei pazienti con obesità “grave”. I più recenti studi hanno dimostrato una significativa riduzione della mortalità e del rischio di sviluppare altre patologie associate dopo  chirurgia bariatrica/metabolica laparoscopica a fronte dei modesti risultati della terapia medica, specie nei pazienti diabetici.
     
    Il fenomeno dell’obesità riguarda l’11 per cento della popolazione italiana con un costo sanitario annuo valutabile intorno ai 23 miliardi di euro di cui 11 a carico del Servizio Sanitario Nazionale. I dati epidemiologici mostrano una distribuzione maggiore della patologia nelle regioni meridionali con una punta del 49 per cento in Basilicata, seguita da Campania e Molise con il 48 per cento di popolazione obesa. Il presidio universitario di Latina è l’unico a coprire l’area geografica del centro-sud d’Italia e ciò ha consentito negli ultimi mesi di ridurre drasticamente la migrazione sanitaria passiva verso altre ASL attraendo, viceversa, pazienti extraregionali.
    “La missione del centro di eccellenza di chirurgia bariatrica – ha commentato il Direttore del Centro di eccellenza, prof. Gianfranco Silecchia – è quello di dare informazioni e accoglienza al paziente obeso, troppo spesso oggetto di discriminazione e disinformazione sul suo stato di salute e possibilità di cura”.
     
    Comunicato Stampa
     
    Progetto S.O.S. (Specialisti Obesità Sapienza)
     
    Rassegna Stampa
     
    Galleria Fotografica